Il Solare Termico è una tecnologia che permette la conversione diretta dell'energia solare in energia termica per la produzione di acqua calda. Se consideriamo che proprio per fruire quotidianamente dell’acqua calda consumiamo parecchia energia elettrica e/o gas, il nostro interesse nei riguardi del Solare Termico diviene quasi automatico ; ancor di più se prendiamo atto del fatto che la tecnologia del Solare Termico è oggi perfettamente consolidata e garantisce un risparmio sempre più notevole.

Il sistema Solare Termico ci permette di scaldare un serbatoio d’acqua dalla capacità variabile ; a partire da un minimo di 100 litri ( uso Familiare o Domestico ) fino ad arrivare a grandi serbatoi per uso Condominiale, Aziendale, Ospedaliero, Alberghiero, etc...

Esistono ad oggi diverse tipologie d’impianti solari finalizzati alla produzione di acqua calda, in linea generale , un impianto solare termico medivo è solitamente costituito da:

  • uno o più collettori che cedono il calore del sole al fluido: ne esistono di vari tipi, dalla semplice lastra di rame percorsa da una serpentina e pitturata di vernice nera, al pannello selettivo trattato con biossido di titanio (TINOX), all’assorbitore sottovuoto;
  • un serbatoio di accumulo, che raccoglie l’acqua riscaldata;
  • un sistema ausiliario (una piccola caldaia) per riscaldare l’acqua in caso di mancanza di sole; un vaso termico necessario per contenere l’espansione termica dell’acqua; dispositivi di sicurezza e controllo.

Le spese per il riscaldamento incidono molto, soprattutto in inverno, nei bilanci familiari: con un impianto solare combinato si può arrivare ad abbattere le spese fino al 40%.

L’impianto per il solare termico ha, per quanto concerne l’acquisto e l’installazione, un costo medio, per una abitazione per 4 persone, di qualche migliaio di euro, che viene ammortizzato nell’arco di cinque anni.